SPECIALE GITE

OFFERTE MARCHE

CAPODANNO NEL SUD DELLE MARCHE

Macerata

PROGRAMMA DI VIAGGIO:

1° GIORNO:              Roma – Moresco – Monte San Giusto

Incontro dei partecipanti a Roma Piazzale Ostiense, sistemazione in Bus G.T. e partenza per Moresco. Pranzo libero.  Arrivo e visita guidata del borgo di Moresco: all’interno dell’Associazione dei Borghi più belli d’Italia, nel Medioevo fu roccaforte del Comune di Fermo nella guerra contro Ascoli. La sua posizione strategica è ancora evidente: dal borgo, infatti, si gode una spettacolare vista che spazia dal Monte Conero al Gran Sasso. Il borgo, completamente circondato dalle mura, ha forma triangolare. Della chiesa che era all’interno delle mura (Santa Maria in Castro) rimane oggi solo la navata sinistra, ora divenuta portico ai lati della piazza, decorato dall’affresco della Madonna con bambino di Vincenzo Pagani. Il Palazzo Comunale funge anche da piccola pinacoteca, nella quale sono conservate varie opere provenienti da chiese e collezioni private, prima tra tutte una grande pala d’altare di Pagani, conservata nella sala consiliare. Fuori dalle mura si possono visitare il Santuario della Madonna della Salute e la Chiesa della Madonna dell’Olmo, con all’interno un’edicola religiosa affrescata dal Pagani che divide in modo inconsueto e originale la chiesa in due. Ha cambiato invece destinazione d’uso la Chiesa di Santa Sofia, conosciuta come lu teatrì, è stata sede, dopo la sconsacrazione, di un piccolo teatro. La chiesa racchiude un interessante affresco della scuola di Carlo Crivelli (1430-95). Al termine delle visite trasferimento in hotel, cena e pernottamento

 

2° GIORNO:              Tolentino – Macerata

Prima colazione in hotel, partenza per la visita guidata del Castello della Rancia e di Tolentino. Tolentino, il cui centro storico è ancora oggi delimitato per lunghi tratti dalle mura duecentesche, conserva opere d’arte e monumenti di notevole valore. Città d’arte tra le più note e frequentate delle Marche, in posizione strategica nella valle del Chienti, fu municipium romano e precedentemente fu centro piceno, come raccontano le numerose necropoli rinvenute nella zona. A 7 chilometri da Tolentino, s’innalza, maestoso e suggestivo, il Castello della Rancia. Rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio partenza per la visita guidata di Macerata: la città di conserva un bellissimo centro storico cinto da mura difensive. Soprannominata “l’Atene delle Marche”, Macerata è un centro di notevole interesse artistico e storico, ricco soprattutto di architetture rinascimentali e barocche. Visita dei principali monumenti della città: l’Arena Sferisterio, grandiosa costruzione neoclassica, simbolo e vanto della città che ogni anno ospita una stagione lirica di grande prestigio (dall’esterno); piazza Mazzini, Cocolla, tipico quartiere medioevale maceratese; la Basilica della Madonna della Misericordia considerata la basilica più piccola al mondo; piazza della Libertà,  con il Palazzo Municipale e l’elegante Loggia dei Mercanti, un eccellente esempio dell’architettura rinascimentale (dall’esterno); alle ore 18:00 sarà possibile ammirare il Carosello dell’Orologio Planetario collocato sulla facciata della Torre Civica. Rientro in hotel per il veglione di Capodanno con musica dal vivo. Pernottamento

 

3° GIORNO:              Abbazia di Chiaravalle di Fiastra

Prima colazione in hotel, mattinata libera per una passeggiata o per assistere alla Santa Messa. Speciale pranzo di Capodanno in hotel. Nel pomeriggio, partenza per la visita guidata dell’Abbazia di Chiaravalle di Fiastra il più importante edificio monastico delle Marche, è un luogo mistico, avvolto nel silenzio, che merita di essere scoperto. Arrivando, si percepisce immediatamente la sua energia. Si è circondati dalla natura, che regna incontrastata in questo luogo di incredibile bellezza. Rientro in hotel per la cena e pernottamento.

 

4° GIORNO:              Recanati – rientro in sede

Prima colazione in hotel e partenza per la visita guidata di Recanati. Una splendida città circondata dalle sinuose colline marchigiane. Il pittoresco borgo antico offre romantici scorci dal mare alle montagne, trasmettendo le stesse visioni ed emozioni che Giacomo Leopardi immortalò nelle sue sublimi poesie. Visitare Recanati è fare un viaggio nel tempo, tra ricordi di scuola ed emozioni. Rientro in hotel per il pranzo. Al termine partenza per il rientro in sede

Richiedi informazioni

    Presto il consenso al trattamento dei dati personali. Leggi l'informativa.